L’Università G. D’Annunzio registra da tempo numerosi studenti fuori sede che scelgono di vivere nell'area metropolitana di Chieti o Pescara, in considerazione sia della qualificata offerta formativa, sia in ragione della qualità della vita che la Regione Abruzzo assicura a costi adeguati.
Per tanto il percorso di residenza diffusa tramite locazione di appartamenti privati si è arricchita dall'anno accademico 2017/2018 con l’attivazione di strutture più articolate sia di carattere pubblico che privato con la previsione al medesimo costo dei servizi di portierato e pulizia, culturali e ricreativi, di tutoraggio, biblioteche e sale studio, internet gratuito.

Si informa che l’accesso alla residenza di Pescara e alla struttura in convenzione Campus X di Chieti a tariffa agevolata è riservata prioritariamente agli studenti risultati idonei nelle graduatorie A.D.S.U.

Consulta il bando per le residenze

Residenze universitarie

 Si comunica che per le esigenze di distanziamento dettate dell’emergenza Covid-19 e le conseguenti disposizioni regionali in materia, per l’anno accademico 2020/2021 non è previsto l’ingresso di nuovi studenti presso la residenza B. Croce di Pescara e che la convenzione in essere con la struttura Campus X di Chieti è sospesa.

“Benetto Croce” Pescara

Residenza “Campus X” Chieti

Residenza universitaria
“Benetto Croce” Pescara
A.A. 2017/2018

n.65 posti letto
A.A. 2018/2019

n.65 posti letto
A.A. 2019/2020

n.65 posti letto
Residenza “Campus X”
Chieti
n.70 posti letto
n.70 posti letto
n.70 posti letto
Totale
N° 135 posti letto
N° 135 posti letto
N° 135 posti letto

Servizio di residenzialità
Working in progress

Nel corso del 2020 è programmato l’avvio della ristrutturazione in residenza universitaria per n°149 posti letto dell’ex Caserma Adelchi Pierantoni ubicata nella città di Chieti.

Nel corso del 2021
è programmato l’avvio della ristrutturazione in residenza universitaria per n°66 posti letto del fabbricato ex-Ferrhotel ubicato nella città di Pescara.

Entrambi gli interventi sono stati infatti ammessi e posti utilmente nella graduatoria del IV Bando ex legge 338/2000 (G.U. serie generale n. 75 del 29.03.2019).